Programma PACE - DS Smith

Programma PACE

DS Smith ha sviluppato una novità rivoluzionaria nell'industria del packaging che fornirà prestazioni di packaging adeguate e costanti nel tempo, basate sulle vostre esigenze. Questa innovazione, fondata su rigorosi progressi e test tecnologici, è nota come il programma PACE.

La sigla PACE sta per Performance (Prestazione), Assurance (Assicurazione), Consistency (Consistenza) ed Environment (Ambiente). Ma in cosa consiste questo programma?

L’obiettivo principale è quello di cambiare mentalità durante la fase di acquisto del packaging. Basarsi, quindi, sulle prestazioni che gli imballaggi devono raggiungere piuttosto che sulle carte di cui è composto.

Performance: in base ai dati sul prodotto e sulla vostra Supply Chain, i nostri Strateghi del packaging lavoreranno insieme a voi per capire di quali prestazioni avete bisogno e progetteranno quindi l'imballaggio migliore, con l'utilizzo più efficiente dei materiali.

Assurance: nei nostri impianti siamo in grado di svolgere tutti i test necessari per assicurarvi il raggiungimento del livello di prestazione richiesto. Svolgiamo controlli prima sulla carta, poi sul cartone e infine anche sul packaging per verificare che non ci siano perdite di performance durante la lavorazione del materiale. 

Consistency: siamo in grado di fornire gli stessi standard di qualità ovunque e in qualunque momento. Ogni nostro impianto ha in piedi un controllo di processo, obiettivi e metodi di lavoro comuni che garantiscono il raggiungimento del risultato che ci viene richiesto.

Environment: ragionare in termini di performance ci permette di non utilizzare più fibra del necessario, da un lato riducendo l’utilizzo di materie prime, e dall’altro producendo comunque un packaging affidabile. In questo modo diminuisce la quantità di CO2 prodotta abbattendo anche i costi. Il risultato è un packaging 100% sostenibile e riciclabile sempre più richiesto dai consumatori.

Cosa significa questo per voi?

  • Descrizioni dettagliate e chiare delle prestazioni
  • Criteri di conformità chiari
  • Packaging consistente affidabile
  • Nessun costo o rischio non necessari
  • Utilizzo del solo materiale strettamente necessario

Un investimento significativo nella tecnologia del packaging, dall’utilizzo della fibra di carta al design dell'imballaggio, fino alla sua produzione, ha consentito questo audace passo avanti e il risultato è una percentuale di DPPM (parti difettose per milione) leader del settore.