Business Model - DS Smith

Il nostro business model circolare

Il nostro modello aziendale si basa su imballaggi in cartone ondulato e sostenuto dalla produzione di carta e cartone e dall’attività di riciclo degli stessi.

Per sostenere la produzione di imballaggi in cartone ondulato di qualità ed economicamente efficienti, produciamo carta e cartone ricavando la fibra necessaria dalla nostra divisione di riciclaggio. Progettiamo e realizziamo grammature di carta leggera speciale per ottenere gli imballaggi migliori anche dall’ultimo pezzetto di fibra.

Modello business circolare
Il nostro modello aziendale in breve: un business circolare incentrato sul packaging sostenibile.

Conoscenza

Collaboriamo con i titolari di marchi leader FMCG, i principali rivenditori e le aziende leader dell’industria. L’interazione con aziende multinazionali associata alle nostre competenze ci consente di avere una conoscenza approfondita delle mutevoli tendenze dei consumatori e del retail e dell'impatto che queste hanno sul ruolo e l'uso del packaging. Presentiamo la nostra conoscenza attraverso una rete di nove Impact Centre, progettati per ispirare i nostri clienti e aiutarli a capire come potenziare le vendite, ridurre i costi e gestire i rischi grazie ad un packaging sostenibile (Link 4 pillar).

 

Innovazione

La progettazione di un packaging innovativo può aiutare il cliente ad aumentare le vendite (ad es. SalesFront®), ridurre i costi (ad es. Trayzer®) o gestire i rischi (ad es. sistemi “interlocking” e “non-tip”).

I nostri designer collaborano con i clienti per creare soluzioni di packaging innovative che soddisfino le loro richieste. I designer in tutte le regioni operano in modo coordinato sulla base di migliori pratiche condivise.

Siamo innovatori anche nell’utilizzo del cartone ondulato leggero nel cosiddetto programma ‘PACE’. Grazie alla tecnologia di nostra proprietà per verificare la resistenza del cartone ondulato durante la produzione, siamo in grado di utilizzare la grammatura ottimale richiesta. Stiamo inoltre sviluppando macchine innovative ad alta velocità per costruire scatole personalizzate su misura per gli ordini e-commerce, che consentono ai nostri clienti di ridurre significativamente i costi logistici e di offrire maggiore sostenibilità.

 

Produzione

Produciamo imballaggi in cartone ondulato e carta per standard elevati, sapientemente progettati per finalità specifiche. Per il packaging in cartone ondulato produciamo il cartone stesso, stampiamo, fustelliamo e incolliamo le scatole che sono quindi spedite non assemblate su pallet, pronte per essere montate e riempite presso lo stabilimento del cliente. Le nostre cartiere producono scatole in cartone ondulato (CCM) da fibra riciclata, comprese scatole usate in cartone ondulato (OCC) (per testliner) e dalla polpa di cellulosa (per kraftliner).

 

Design

Grazie a una rete di 36 PackRight Centre, progettiamo imballaggi che soddisfano le richieste dei nostri clienti in tutte le fasi della loro filiera, compresi produzione, logistica e marketing. Collaboriamo su base multidisciplinare con i nostri clienti per trovare la soluzione perfetta adatta alle loro esigenze. Abbiamo sviluppato dei principi di design circolare per superare la confusione generata nei consumatori per il riciclo degli imballaggi. I 5 Principi di Design Circolare DS Smith sono:

  • Proteggere i prodotti e i marchi– Innanzitutto, l’imballaggio deve saper proteggere adeguatamente il proprio prodotto, evitando impatti a livello economico e ambientale derivanti dallo spreco.
  • Ottimizzare l’utilizzo dei materiali – Ottimizzare dimensioni e peso dell’imballaggio permette di ridurre i rifiuti e di salvaguardare risorse naturali.
  • Pensare all’efficienza lungo la catena di fornitura– Un buon imballaggio deve essere efficiente, ed essere ad esempio adeguato ottimizzando la logistica.
  • Riciclare e riutilizzare materiali– Un modo per eliminare gli sprechi è mantenere in vita il più a lungo possibile i materiali utilizzati, riciclandoli in maniera facile e veloce (14 giorni).
  • Continuare a lavorare sulla ricerca– Dobbiamo continuamente evolvere gli imballaggi pensandoli sempre più in chiave di economia circolare.