Misuriamo i nostri progressi - DS Smith

Misuriamo i nostri progressi

Ridefiniamo il packaging attraverso i nostri quattro obiettivi strategici: soddisfare i nostri clienti, realizzare il potenziale delle nostre persone, essere pionieri nella sostenibilità e raddoppiare dimensione e redditività. Crediamo che, così facendo, realizzeremo il progetto di essere leader nella fornitura di soluzioni di packaging sostenibili.

Strategia e KPI

  • Soddisfare i nostri clienti
  • Realizzare il potenziale delle nostre persone
  • Essere pionieri nella sostenibilità
  • Raddoppiare dimensione e redditività della nostra azienda

I nostri obiettivi strategici sono allineati ai requisiti di tutti i nostri stakeholder, consentendoci di diventare un fornitore per tutti.

Soddisfare i nostri clienti

Ecco come:

  • Manteniamo l’impegno di fornire qualità e assistenza
  • forniamo soluzioni di packaging con un valore aggiunto
  • promuoviamo l’innovazione, diffondendola a livello internazionale

Consegne puntuali e complete (OTIF)

L’imballaggio è una componente essenziale di una filiera efficiente. Se vogliamocontinuare a essere considerati un partner affidabile dai nostri clienti è fondamentale rispettare la consegna prevista.

Definizione: percentuale di ordini evasi puntualmente e completamente in tutte le aziende

Performance 2020/21: nonostante la forte scossa causata dalla pandemia, abbiamo mantenuto l’OTIF complessivo al 95%, dunque vicino al target complessivo del 97%. Continuiamo a impegnarci per migliorare i livelli di assistenza.

Realizzare il potenziale delle nostre persone

Ecco come:

  • creiamo un ambiente di cui le persone siano orgogliose e dove possano dare il meglio
  • garantiamo la salute, la sicurezza e il benessere di tutti
  • creiamo competenza per il futuro

Indice di frequenza degli infortuni (AFR)

Diamo grande enfasi al senso di appartenenza individuale e crediamo che, attraverso l'impegno condiviso per una maggiore cultura della sicurezza e un ambiente di lavoro sicuro, ognuno possa contribuire a ridurre l’indice di frequenza degli infortuni.

Definizione: il numero di infortuni con assenza dal lavoro (LTAs) per milione di ore lavorate

Performance 2020/21: un ambiente lavorativo e una cultura aziendale all’insegna della salute e della sicurezza sono il cardine di ogni organizzazione responsabile, sostenibile e redditizia. Nell’ambito dell’obiettivo salute e sicurezza con zero infortuni, ci siamo prefissi un indice di frequenza degli infortuni pari a zero.

L’anno appena trascorso non ha eguali. La pandemia da Covid-19 ha avuto un impatto profondo e ha interessato ogni aspetto della nostra modalità di lavoro. Riuscire a mantenere e a migliorare la performance in termini di salute e sicurezza è stato, dunque, un risultato notevole, a fronte di una situazione generale incerta e sempre più esigente. Siamo particolarmente soddisfatti di questo fantastico risultato.

Essere pionieri nella sostenibilità

Ecco come:

  • inseriamo l’anello mancante con una migliore progettazione
  • riduciamo rifiuti e inquinamento grazie a soluzioni circolari
  • prepariamo le persone a guidare la transizione verso l’economia circolare
  • tuteliamo le risorse naturali traendo il massimo da ogni singola fibra

Punti rilevanti 2020/21:

  • la riduzione del 23% di CO2e a tonnellata rispetto al 2015
  • 54 milioni di unità di plastica sostituiti all’anno
  • definizione di un target su base scientifica e impegno al raggiungimento di emissioni Net Zero entro il 2050

Raddoppiare dimensione e redditività della nostra azienda

Ecco come:

  • promuoviamo acquisizioni organiche di quote di mercato
  • investiamo sull’innovazione in aree crescenti del mercato del packaging in cartone ondulato
  • investiamo in nuove competenze nel packaging in cartone ondulato

Crescita di volume comparabile del cartone ondulato

Puntiamo a una crescita di volume di almeno +1% del PIL grazie all’acquisizione di quote di mercato attraverso il valore fornito ai nostri clienti lungo tutta la loro filiera su base multinazionale.

Definizione: volume comparabile di scatole in cartone ondulato vendute (senza considerare l’effetto derivante da acquisizioni e cessioni) misurato per area

Performance 2021: abbiamo registrato una crescita di volume del +3,5%, con -1,0% nel primo semestre e +8,2% nel secondo semestre. La crescita eccezionale registrata nel secondo semestre dell’anno è stata trainata dalla domanda molto forte, in particolare dei clienti e-commerce, ma anche dal trend di ripresa dei clienti industriali. A fronte di una buona crescita in tutte le regioni, il Regno Unito si è distinto grazie al successo dell’e-commerce.

Utile sulle vendite

Il margine ottenuto rispecchia il valore che forniamo ai nostri clienti e la capacità di far pagare quello stesso valore, ma è anche sostenuto dalle nostre dimensioni. Un utile sulle vendite elevato rende il profitto più resiliente agli effetti avversi.

Definizione: utili al lordo di interessi, imposte, ammortamento e poste eccezionali come percentuale dei ricavi

Performance 2021: l’utile sulle vendite del 8,4%, in calo di 250 punti base nel 2020, riflette la perdita di redditività annuale, dovuta alle ripercussioni del Covid-19 e alla riduzione dei prezzi nel primo semestre associate alle pressioni sui costi di produzione nel secondo semestre.

Utile sul capitale medio impiegato (ROACE)

Il nostro target ROACE per tutto il ciclo economico supera il costo del capitale. Il ROACE è un indice chiave del successo finanziario e della sostenibilità degli utili e riflette gli utili disponibili per l’investimento nell’azienda e la gestione del debito e del capitale. Tutti gli investimenti e le acquisizioni sono valutati rispetto a questo target.

Definizione: utili al lordo di interessi, imposte, ammortamento e poste eccezionali come percentuale del capitale medio impiegato, compreso l’avviamento, nei 12 mesi precedenti

Performance 2021: il ROACE è sceso di 240 punti base all'8,2%, riflettendo il calo del margine operativo rettificato annuale dell’azienda su una base di capitale stabile.

Debito netto/EBITDA

Debito netto/EBITDA è un indice chiave della solidità di bilancio e della stabilità finanziaria.

Definizione: debito netto rettificato (calcolato con tassi di cambio medi e al netto delle passività del leasing IFRS 16) rispetto agli utili al lordo di interessi, imposte, ammortamenti e poste rettificative nei 12 mesi precedenti (rettificato per le acquisizioni e le cessioni effettuate durante l'esercizio finanziario e per eliminare l'effetto sul reddito dell'IFRS 16 Leasing). Questa definizione è conforme agli accordi di Gruppo.

Performance 2021: il debito netto è stato ridotto di 306 milioni di sterline a 1.795 milioni di sterline, riflettendo un forte flusso di cassa, mentre il debito netto/EBITDA ha chiuso l'anno a 2,2 volte, sostanzialmente simile all'anno precedente, e con una buona riduzione rispetto al semestre, a 2,4 volte.

Conversione di cassa

La conversione di cassa è una parte fondamentale della nostra più ampia attenzione alla gestione del capitale e al mantenimento di un bilancio prudente. Il capitale circolante è un elemento chiave dell'azienda affinché tutto il capitale sia impiegato laddove possa dare migliori utili.

Definizione: free cash flow al lordo delle imposte, interessi netti, capex di crescita, pagamenti pensionistici e poste rettificative come percentuale degli utili al lordo di interessi, imposte, ammortamenti e poste rettificative. Il free cash flow è la variazione netta sul debito al lordo del deflusso di cassa per poste rettificative, dividendi pagati, acquisizione e cessione di aziende controllate (compresi i prestiti acquisiti) e ricavi dall'emissione di capitale sociale.

Performance 2021: la conversione di cassa è stata del 150%, in linea con l’obiettivo, indice di un aumento del capitale circolante particolarmente sostenuto.