Come introdurre il tuo business nell'Economia Circolare? - DS Smith

Come introdurre il tuo business nell'Economia Circolare?

L’Economia Circolare è un nuovo metodo di progettare, fare e creare valore che avvantaggia non solo il tuo business ma anche la società e l’ambiente. L’attuale modo di sfruttare le risorse per produrre prodotti solo per gettarli una volta utilizzati non è più un’opzione percorribile. Ma se riusciamo a compiere la transizione verso l’Economia Circolare è ancora possibile rallentare il riscaldamento globale e creare un mondo più sostenibile per noi e per le generazioni future.

Perchè è importante?

Il mondo è in evoluzione. Le persone stanno diventando più consapevoli del loro impatto sull’ambiente e questo sta avendo una forte influenza sulle scelte d’acquisto del consumatore. Ora più che mai le organizzazioni devono rivedere il loro modello di business, in modo da integrare i principi circolari all’interno della loro catena di approvvigionamento. Grazie a questi principi, le aziende possono estrarre il massimo valore dai prodotti durante l’utilizzo e recuperare e rigenerare prodotti e materiali al termine di ogni ciclo di vita.

Cosa puoi fare nella tua attività?

L’Economia Circolare non porta solo benefici ambientali, ha anche dei vantaggi finanziari duraturi. Dalla riduzione dei costi di produzione all’ottenere e conservare nuovi clienti. Ma il mondo non diventerà un’Economia Circolare da un giorno all’altro. Dobbiamo cambiare un passo alla volta, un’azienda alla vota, una generazione alla volta.

C’è una vasta varietà di iniziative legate all’Economia Circolare che le organizzazioni possono intraprendere. Abbiamo scoperto che, mentre il pensiero sistemico e la collaborazione sono la chiave per accelerare la transizione, ogni organizzazione ha bisogno di trovare ciò che funziona meglio per le loro specifiche circostanze.

L'economia circolare è un nuovo modo di progettare, produrre e creare valore a beneficio delle imprese, della società e dell'ambiente.
L'economia circolare è un nuovo modo di progettare, produrre e creare valore a beneficio delle imprese, della società e dell'ambiente.

Per iniziare, queste sono 6 azioni, grandi o piccole, con cui è possibile svolgere la propria parte nella transizione verso l’Economia Circolare. Alcune delle quali possiamo aiutare direttamente nella realizzazione.

  • Mantenere il prodotto in uso: Mentre si sta progettando nuovi prodotti o packaging, bisogna tenere a mente la durabilità, la riciclabilità e il riutilizzo per mantenere i componenti e materiali circolanti nell’economia. Il 99% del nostro packaging è già riciclabile. Entro il 2023 abbiamo l’obiettivo di raggiungere il 100%.

Come possiamo aiutare: Abbiamo collaborato con la Fondazione Ellen MacArthur per sviluppare un set di Principi di Design Circolare che hanno lo scopo di aiutare i nostri clienti nell’introdurre il riuso e la riciclabilità nel loro packaging. 

  • Ridurre l’inquinamento e i rifiuti: 8 milioni di tonnellate di plastica entrano nei nostri oceani ogni anno. Per questo il bisogno di packaging, produzione e prodotti rispettosi dell’ambiente non è mai stato così alto. È tempo di cambiare il modo di pensare sui materiali, pensando di passare al biodegradabile o di rivedere quale risorsa del tuo business può essere riutilizzata o rigenerata per un uso differente.

Come possiamo aiutare: In DS Smith continuiamo ad attuare la nostra strategia della sostituzione della plastica problematica (link plastica problematica), e nel frattempo cerchiamo di identificare gli oggetti difficili da riciclare e di trovare nuove soluzioni con i nuovi materiali sostenibili per ridurre i rifiuti. Abbiamo aiutato WD40 a rimuovere oltre mezzo milione di pezzi di plastica mono uso dal flusso dei rifiuti.

  •  Rigenerare e rinnovare i sistemi naturali: Nella natura non ci sono rifiuti. Eppure il mondo butta via milioni di tonnellate di cibo ogni anno che potrebbero restituire sostanze nutrienti vitali al suolo, in modo da poter ridurre le sostanze chimiche nocive.
Rigenerare e rinnovare i sistemi naturali
Rigenerare e rinnovare i sistemi naturali

Come possiamo aiutare: Che si tratti di una soluzione di rifiuti alimentari commerciali, come quella creata per Tesco, o semplicemente di un cestino per rifiuti alimentari nella tua cucina aziendale, questi piccoli cambiamenti faranno una grande differenza. Siamo in grado di supportare la vostra attività offrendo soluzioni di imballaggio alternative ecocompatibili che ridurranno la necessità di rifiuti commerciali.

  • Ridurre la dipendenza dai combustibili fossili: Ci sono vari metodi: utilizzare lampadine al LED, passare a un fornitore di energia rinnovabile o aumentare il numero di veicoli elettrici a disposizione dell’azienda. Scopri cosa abbiamo fatto
  • Non far portare nulla in discarica: Separare i flussi dei rifiuti in modo da ridurre la contaminazione, riciclare di più e ottenere un grande valore dal riciclo. Guarda come possiamo aiutarti, incluso con i prodotti difficili da riciclare come il polistirene.
  • Diffondi il messaggio: Entro il 2025 avremo educato sull’Economia Circolare il 100% delle nostre persone in tutto il mondo e saremo entrati anche nelle scuole con piani di lezioni dedicati. Bisogna raccontare ai propri dipendenti, ai clienti e fornitori perchè l’Economia Circolare è così importante e cosa si fa per supportarla.

Stiamo facendo accadere il cambiamento ora

Le nostre attività e le nostre operazioni sono già intrinsecamente circolari. Ricicliamo la carta, la trasformiamo nel packaging e poi raccogliamo il packaging in cartone ondulato usato per iniziare il ciclo dalla fase iniziale. E riusciamo a fare tutto questo in soli 14 giorni.

Stiamo già ottimizzando il nostro packaging, sostituendo la plastica problematica, riducendo il numero di camion sulle strade ed eliminando il carbonio dalla catena di approvvigionamento. Oltre a questo, siamo anche la più grande azienda di riciclo d’Europa, gestendo quasi 7 milioni di tonnellate di carta ogni anno.

Collaboriamo con alter realtà di ogni grandezza e di ogni settore per realizzare soluzioni circolari: dai principali marchi FMCG, maggiori retailers e le principali aziende industriali ai piccoli birrifici artigianali. Se già non lo facciamo, possiamo facilmente lavorare con te.

2 storie di successo:

Per il nostro cliente Laithwaite’s Wine stiamo aiutando a mantenere gli imballaggi di cartone nel ciclo di fornitura fino a 25 volte più a lungo. Significa che il 72% di tutte le confezioni di vino di Laithwaite è ora fatto con i propri rifiuti.

Analogamente per il nostro cliente Koen Pack, la nostra divisione Packaging e la divisione Recycling lavorano insieme per trasformare il 100% dei vecchi contenitori di cartone nello stabilimento olandese di Koen Pack in nuove scatole

La via da seguire

L'obiettivo finale dell'economia circolare deve essere sempre tenuto a mente: non solo per il successo delle organizzazioni che collaborano, ma per l'ambiente nel suo complesso. Diventare un'organizzazione circolare fornirà molti benefici, non solo per l'ambiente, ma per il benessere delle organizzazioni, della società e dell'economia.
Alla fine, c'è un fatto chiave che va ricordato: l’esigenza di pratiche commerciali sostenibili su larga scala e su piccola scala non è più solo un bisogno, è una necessità per il futuro del nostro ambiente.