Il ruolo del riciclo nella riduzione dell’impronta di carbonio delle aziende - DS Smith

Il ruolo del riciclo nella riduzione dell’impronta di carbonio delle aziende

Il riciclo e la protezione dell’ambiente vanno di pari passo. Oltre all’impatto positivo che il riciclo ha sulla riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, esso può anche essere uno dei modi più rapidi e semplici per ridurre la propria impronta di carbonio.

Quando si inizia a considerare la riduzione dell’impronta di carbonio, si può inizialmente pensare di far diventare le proprie operazioni più sostenibili; tuttavia, è spesso più probabile avere un effetto più considerevole se si riduce il carbonio dalle supply chain.

Il cambiamento climatico è una delle più potenti forze che stanno rimodellando il nostro pianeta; ecco perché il nostro scopo è “ridefinire gli imballaggi per un mondo in evoluzione”. Infatti, in un recente sondaggio sul web è risultato che la riduzione delle emissioni era la più grande iniziativa che le persone volevano dalla COP 26.

Rallentare il cambiamento climatico significa decarbonizzare l’economia globale, e in DS Smith ci impegniamo a raggiungere emissioni Net Zero entro il 2050, con una riduzione del 46% delle emissioni di carbonio entro il 2030, sulla base dei livelli del 2019. Di recente, abbiamo anche annunciato il nostro ambizioso impegno che riguarda le operazioni globali per portarle verso uno scenario di allineamento della temperatura di 1,5 C come stabilito dall’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici. In quanto principale azienda di riciclo di carta e cartone in Europa, le nostre soluzioni per il riciclo e la gestione dei rifiuti stanno già svolgendo un ruolo importante nel raggiungimento dei nostri obiettivi.

Con la riduzione delle nostre emissioni di anidride carbonica, riduciamo anche quelle di partner, clienti e fornitori, in modo che tutti noi possiamo fare la differenza insieme.

Ecco alcuni dei modi in cui le nostre soluzioni di riciclo possono aiutare a ridurre il carbonio.

Ridurre le emissioni di carbonio grazie a soluzioni a tutto tondo

Secondo una recente analisi del ciclo di vita, il riciclo di carta e cartone richiede il 70% di energia in meno rispetto alla loro produzione a partire dalle materie prime. Quando si risparmia energia, si riducono anche le emissioni di carbonio.

recycling 8501.jpg

Da DS Smith avviamo annualmente più di 6 milioni di tonnellate di carta e cartone nel ciclo di approvvigionamento, evitando che finiscano negli inceneritori e nelle discariche. Il materiale raccolto dalla Recycling Division viene riciclato e trasformato in nuovi imballaggi di cartone entro 14 giorni, dando vita a un’autentica soluzione a tutto tondo per i nostri clienti.

Collaborando con noi per dirottare il riciclo dagli inceneritori o dalle discariche, le aziende non solo beneficeranno di un minore consumo di carbonio, ma garantiranno anche che le risorse vengano utilizzate più a lungo.

Date un’occhiata alle nostre soluzioni a tutto tondo sul riciclo qui.

Ridurre il carbonio proteggendo le risorse naturali

Secondo i calcoli di One Tree Planted, 1 ettaro di alberi è in grado di assorbire anidride carbonica a un tasso di circa 4,5 tonnellate all’anno durante i primi 20 anni di crescita dell’albero.

Ci impegniamo a proteggere le foreste e ad aiutare i nostri clienti a raggiungere i loro obiettivi di deforestazione zero. Non solo utilizziamo carta riciclata al 100% o certificazioni della catena di custodia nei nostri prodotti, ma siamo anche in grado di riciclare la carta fino a venticinque volte.

Inoltre, collaboriamo con One Tree Planted per piantare oltre 50.000 nuovi alberi in Europa e Nord America nei prossimi cinque anni, nell’ambito del nostro impegno a proteggere la biodiversità e a sostenere l’ambiente naturale. Tale partnership è una nuova aggiunta all’attività di silvicoltura e forestazione già operativa in tutta la nostra azienda.

tree planting.jpg

Ci impegniamo a preservare la biodiversità, ed è per questo che l’anno scorso ci siamo impegnati a finanziare 100 progetti sulla biodiversità nell’ambito della nostra strategia di sostenibilità per il presente e per il futuro. Recenti esempi di protezione delle aree naturali intorno ai luoghi in cui operiamo includono: la piantagione di alberi e fiori negli asili locali di Kruševac, a Belgrado, Serbia,, il miglioramento dell’ecosistema locale intorno alla cartiera di Aschaffenburg e la trasformazione del giardino della De Vitaminebron School, a Oostzaan, Paesi Bassi, per fornire un’esperienza di apprendimento unica e sostenibile.

Ridurre le emissioni inviando meno rifiuti in discarica

La CO2 è solo uno dei gas serra che contribuiscono al riscaldamento globale. Il metano è un altro gas serra che è 23 volte più potente dell’anidride carbonica, e viene prodotto quando i materiali organici, compresa la carta, si decompongono in condizioni anaerobiche (senza ossigeno), che sono tipiche delle discariche.

Le discariche sono attualmente il secondo maggior contributore di metano prodotto dall’uomo, dopo l’allevamento di bestiame. Un rapporto dell’ONU pubblicato a maggio del 2021 ha rilevato che le riduzioni immediate delle emissioni di metano sono la migliore e più rapida possibilità per il pianeta di rallentare il cambiamento climatico. Dato che siamo così concentrati sul riciclo, avviare meno rifiuti in discarica, significa generare meno metano.

Ridurre il carbonio gestendo le materie plastiche monouso

Le stime indicano che entro il 2050 la plastica monouso potrebbe essere responsabile del 5 - 10% di tutte le emissioni annue di gas serra.

Ocean Plastic.jpg

Il nostro nuovo Forum interdivisionale sulla riciclabilità, presieduto dalla nostra Recycling Division, sta guidando il lavoro dei team di Sostenibilità, Innovazione, Design, Ricerca e Sviluppo e Operazioni tecniche per garantire l’allineamento rispetto all’approccio sulla riciclabilità sia all’interno di DS Smith che quando collaboriamo con i clienti e le associazioni di settore. Attraverso questo approccio siamo in grado di sviluppare nuovi concetti di imballaggio e progressi tecnici che ci aiuteranno a offrire soluzioni a tutto tondo per il problema della plastica e a rimuovere oltre 1 miliardo di articoli di plastica dalla supply chain entro il 2025. Affrontando le più grandi sfide di riciclabilità per noi e il nostro settore, come gli imballaggi difficili da riciclare, oltre che tenendoci al passo con la legislazione e le linee guida del settore in continua evoluzione, possiamo continuare a lavorare per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità dell’azienda. Eliminando un elevato volume di plastica monouso, possiamo trasferire le riduzioni di carbonio anche ai nostri clienti.

Ridurre il carbonio per aumentare l’efficienza aziendale

Inevitabilmente il riciclo crea emissioni di carbonio, dal carburante utilizzato dai veicoli di raccolta, all’energia che serve per riportare la fibra riciclata alla carta. Abbiamo investito in modo significativo per migliorare i processi e le infrastrutture, per garantire soluzioni di riciclo più ecologiche e generare una riduzione netta delle emissioni di carbonio. Ciò è particolarmente evidente nelle nostre cartiere, in cui abbiamo investito in modo significativo nelle tecnologie più recenti per migliorare l’efficienza della produzione della carta.

Vantiamo una comprovata esperienza nell’aiutare i clienti a segregare il loro riciclo, limitare la contaminazione e aumentare i tassi di riciclo, il che a sua volta può contribuire a generare miglioramenti significativi nei flussi di reddito e nell’efficienza aziendale.

Potete ottenere ulteriori informazioni sul nostro investimento nell’energia e nelle fonti di energia rinnovabili più efficienti.

Riducete il carbonio con noi

Vivere in un mondo in cui adottiamo solo una mentalità “take-make-waste” (prendi-fai-butta) non è più sostenibile. Da decenni aiutiamo le organizzazioni di tutte le dimensioni in Europa con le loro sfide sul riciclo e sulla gestione dei rifiuti e, con il passaggio a un’economia circolare, ora le aiutiamo anche con le loro sfide sulla sostenibilità.

La responsabilità di decarbonizzare il nostro mondo per mitigare il cambiamento climatico è di noi tutti.

Jonathan Edmunds
Manager di Recyclability e Sustainability

''Nessuna persona, governo o azienda può realizzarla da solo. Ecco perché attribuiamo tale importanza alla collaborazione con i nostri fornitori, clienti e comunità in cui operiamo, così da ridurre le emissioni di carbonio, ove possibile. È per questo che ripuliamo le nostre comunità, educhiamo i giovani sull’economia circolare e collaboriamo con i partner per riciclare le soluzioni di imballaggio. Attraverso la riduzione dei rifiuti, il riciclo a tutto tondo e l’adozione di tecnologie innovative di riduzione del carbonio, possiamo contribuire a diminuire l’impatto del carbonio delle nostre operazioni, così come di quelle di fornitori e clienti.''

Indipendentemente dalle dimensioni della vostra azienda, scoprite come collaboriamo con voi per incrementare i tassi di riciclo, ridurre il carbonio e mitigare l’impatto delle vostre operazioni sull’ambiente e sulla società.