12 azioni.jpg

12 azioni per sostenere l'economia circolare

Se abbracciamo l’economia circolare, daremo vita a una società più sostenibile per le generazioni attuali e future. Sappiamo che talvolta, osservando la portata del problema, la prima reazione può essere quella di pensare che non ci sia niente che possa produrre una reale differenza. Ma è esattamente il contrario e tutti noi possiamo fare la nostra parte cambiando anche solo una piccola cosa sin da ora.

Ecco 12 cose, piccole o grandi che siano, che potresti fare per sostenere l’economia circolare:

  1. Riciclare meglio, non solo di più: Nel 2020, in Italia, i rifiuti smaltiti in discarica senza essere stati sottoposti ad un trattamento preventivo sono stati circa 367 mila tonnellate. Questo significa di solito che non è stato differenziato adeguatamente prima di essere messo fuori per la raccolta. Controlla le direttive delle tue autorità locali per vedere come suddividere correttamente i rifiuti nei rispettivi contenitori. Questo permette di riciclarli e trasformarli di nuovo in qualcosa di utile.

Amiamo il riciclo

  1. Contribuire a ridurre la CO2: In DS Smith siamo impegnati a ridurre le nostre emissioni di CO2 di almeno il 40% per tonnellata di produzione entro il 2030 rispetto al 2019 e a raggiungere emissioni Net Zero entro il 2050.

Scopri in che modo stiamo riducendo la CO2

  1. Scegliere con cura gli elettrodomestici Lavatrici, frigoriferi e lavastoviglie mettono a dura prova l’ambiente durante tutto il loro ciclo di vita. ‘PolyCE’ riunisce aziende che operano in modo più sostenibile lungo tutta la supply chain. Controlla se il prossimo elettrodomestico che acquisterai è prodotto da un’azienda che fa parte del PolyCE.
  2. Chiudere il rubinetto: Risparmiare acqua aiuta a conservare l’energia e a ridurre l’inquinamento da carbonio. Chiudere il rubinetto anche solo mentre ci si lava i denti alla mattina e alla sera fa risparmiare fino a 30-35 litri di acqua al giorno.

12 azioni 1.jpg

  1. Lasciare a casa la macchina: Il 13% dell’intero consumo globale di risorse è legato ai trasporti e alla mobilità3. DS Smith sta riducendo il consumo di carburante (e le emissioni) togliendo 250.000 camion dalla strada entro il 2025. Contribuisci anche tu andando a piedi o in bicicletta in caso di brevi tragitti, oppure prendendo il treno o utilizzando un car sharing per i tuoi spostamenti regolari.
  2. Utilizzare auto elettriche: L’inquinamento dell’aria nelle città è aumentato drammaticamente negli ultimi anni. Le auto elettriche non producono alcun tipo di particolato o emissioni che sono una fonte di inquinamento dell'aria, rendendola nociva per la salute. Il divieto di vendita di nuove auto e furgoni tradizionali a diesel e a benzina è una strada che l'UE vuole intraprendere nei prossimi anni, quindi ora è il momento di investire in un’alternativa sostenibile per spostarsi da un posto all’altro. 
  3. Riciclare i rifiuti alimentari: I rifiuti alimentari contengono preziose sostanze nutritive che possono essere utilizzate al posto di dannosi fertilizzanti sintetici e pesticidi. Se il tuo comune raccoglie i rifiuti alimentari, metti fuori anche voi il tuo contenitore dell’umido. In caso contrario, realizza la tua compostiera.
  4. Rinunciare alla plastica: Di tutta la plastica prodotta dagli anni ‘50, solo il 9% è stata riciclata. I nostri designer stanno già aiutando supermercati come Morrisons a trovare alternative sostenibili per la plastica monouso: scopri di più. In alternativa utilizza i tuoi sacchetti per fare la spesa: molte città hanno ormai negozi specializzati e un numero crescente di catene di supermercati offrono prodotti in questo modo.

Scopri in che modo possiamo dare una mano

  1. Proteggere le nostre foreste: Il 100% del nostro packaging è realizzato con fibre riciclate o con risorse sostenibili. Entro due anni la nostra divisione Packaging produrrà imballaggi riciclabili o riutilizzabili al 100%. Assicurati che anche gli imballaggi dei prodotti che acquisti siano di questo tipo.

Stiamo ridefinendo il packaging per un mondo in evoluzione

12 azioni 2.jpg

  1. Piantare un albero: Gli alberi aiutano a combattere il cambiamento climatico e ad assorbire i gas inquinanti (oltre a ridurre lo stress e a migliorare il nostro benessere mentale). Stiamo sostenendo iniziative per piantare alberi in tutta Europa, vicino ai nostri stabilimenti.
  2. Porta la borraccia: Solo in Italia 7 miliardi di bottiglie vengono incenerite nei termovalorizzatori, smaltite in discarica o disperse nell’ambiente, ogni anno. Porta con te la tua borraccia quando sei in giro. 
  3. Dillo agli altri: Entro il 2025 avremo istruito tutti i nostri collaboratori in tutto il mondo sull’economia circolare. Stiamo inoltre presentando i nostri progetti e programmi nelle scuole con alcuni piani didattici. Spiega alla tua famiglia, agli amici e ai vicini perché l’economia circolare è così importante e cosa stai facendo per sostenerla. 

Possiamo decidere le nostre azioni e fare le nostre scelte

L’economia circolare ha bisogno che tutti siano coinvolti, a tutti i livelli. Mentre le politiche cambiano, si assiste alla riprogettazione dei sistemi e all’introduzione di programmi, noi possiamo sostenere questi cambiamenti e contribuire al loro sviluppo. Tutti abbiamo un ruolo da svolgere.