title abcremation.png

DS Smith trasforma l'industria funeraria francese

DS Smith collabora con abCrémation per introdurre sul mercato bare di cartone responsabili dal punto di vista ecologico ed economico

DS Smith aveva già iniziato a produrre bare di cartone per i propri clienti oltre 20 anni fa. Negli ultimi otto anni, ha collaborato con abCrémation, un fornitore di bare di cartone ecologiche, per lanciare un modello compatibile con i nuovi severi requisiti per le bare.

I nuovi standard sono stati imposti dal Ministero francese della sanità e dall'ANSES (l'agenzia nazionale francese per la sicurezza alimentare, dell'ambiente e sul lavoro). Per legge, tutte le bare utilizzate per le cremazioni devono soddisfare rigorosi standard convalidati in base a prove meccaniche e alle emissioni climatiche, atmosferiche e specifiche.

Di conseguenza, DS Smith ha lavorato in partnership con abCrémation al fine di realizzare un prodotto esclusivo brevettato, responsabile dal punto di vista ecologico ed economico. I clienti possono stare tranquilli sul soddisfacimento in tutta sicurezza delle normative e dei requisiti imposti, e abCrémation ha già registrato un incremento delle vendite. Oltre a soddisfare i requisiti, le bare sono accompagnate da credenziali ambientali superiori grazie alla composizione al 100% di cartone ondulato (fibra naturale) e alla stampa con inchiostri ad acqua.

Presentano inoltre un potenziale di incremento delle esportazioni e di espansione sul mercato francese in quanto abCrémation è oggi in grado di offrire vari formati e modelli personalizzati.

 

Quote - abcremation

Jean-Michel Audivert, Direttore commerciale di DS Smith Packaging Kunheim, conclude: “Lavoriamo in stretta collaborazione con abCrémation  da molti anni e conosciamo a fondo il settore e i rigidi requisiti normativi che i prodotti devono soddisfare. Attraverso questa collaborazione a lungo termine abbiamo realizzato un prodotto che non solo soddisfa i requisiti ma offre anche un vasto potenziale di esportazione e di personalizzazione.”