bow with holls.jpg

Il packaging di WonderGrill semplifica il barbecue

Carbones Fergon è il più importante fabbricante di carbone vegetale in Spagna e offre una vasta gamma di soluzioni per l'accensione e per la combustione, sia per barbecue sia per caminetti. Dalla sua fabbrica di Huelva, l'azienda afferma di operare in base ai "più elevati standard ecologici, qualitativi e igienici".

La sfida:

Le mattonelle di carbone sono tradizionalmente vendute in sacchetti di carta che fanno sporcare le mani e macchiare gli abiti e devono essere smaltiti dopo l'uso. Ma soprattutto, i sacchetti di carta sono fragili e corrono il rischio di lacerarsi lungo la catena di fornitura e di arrivare al punto vendita in condizioni precarie, con perdite di prodotto e di polvere di carbone all'interno dei camion, dei magazzini e dei retrobottega. Carbones Fergon aveva precedentemente tentato di risolvere alcuni di questi problemi ricorrendo a una soluzione costituita da una gabbia e da una scatola di cartone, ma la polvere restava sempre un problema. È stato quindi chiesto a DS Smith di ideare una soluzione di packaging che facilitasse il trasporto e lo stoccaggio e permettesse di esporre le mattonelle di carbone sugli scaffali, rendendone possibile al contempo un utilizzo sicuro e pulito durante l'accensione di un barbecue, il tutto senza dimenticare il rispetto per l'ambiente.

La soluzione:

Dopo l'incontro con Carbones Fergon, i designer di DS Smith si sono messi al lavoro per ideare una soluzione per le mattonelle di carbone che fosse efficace dalla partenza del prodotto dalle fabbriche di Huelva fino ai barbecue dei clienti finali. È nata così la nuova WonderGrill Box!

Il packaging è stato completamente ridisegnato, dalla struttura centrale costituita da una gabbia, fino alla scatola esterna. I designer hanno ideato una scatola rettangolare sigillata, senza fessure sul fondo, in modo che la polvere di carbone non possa fuoriuscire. Carbones Fergon ci ha chiesto di fare in modo che le scatole fossero inespugnabili. Questa richiesta è stata soddisfatta integrando una linguetta nel lembo di chiusura, che va ad inserirsi in una fessura della scatola una volta chiusa.

Grazie a questo nuovo imballaggio, il consumatore finale deve semplicemente aprire il lembo superiore della scatola esterna che è pre-tagliato. Una volta sollevato il lembo, è possibile appiccare il fuoco nella parte centrale della gabbia che viene lasciata libera a questo scopo. In tal modo non è necessario maneggiare le mattonelle di carbone, non ci si sporca e l'imballaggio stesso viene utilizzato per accendere il barbecue, senza lasciare rifiuti.

I risultati:

 

  • Più vendite grazie alla posizione preminente e alla chiara differenziazione sul mercato
  • Esperienza ottimale per il cliente grazie alla facilità di apertura e di accensione
  • Costi ridotti grazie alla catena di fornitura più pulita
  • Prestazioni ambientali migliori grazie all'assenza di rifiuti da trasportare in discarica